SCUOLE STATALI E PARITARIE

Questa categoria si riferisce alle Scuole Statali e/o Paritarie che intendono iscrivere gruppi di studenti ad un esame Cambridge English Language Assessment presso il Centro Cambridge English Examinations Catania IT006.

L’iscrizione

Chi ha diritto allo sconto ISP (Italian Schools Project)?

Solo gli studenti in età scolare regolarmente iscritti all’istituto. Eventuali studenti esterni, familiari o adulti che frequentano lo stesso corso di preparazione possono iscriversi tramite la scuola e sostenere l’esame insieme agli altri, ma dovranno pagare la tassa standard.

Quando si deve pagare la tassa maggiorata?

Le tasse d’iscrizione ISP saranno più alte nelle seguenti situazioni:

  1. La scuola non ha un numero sufficiente di candidati (minimo 20), oppure le aule idonee per fare svolgere le prove in sede, e quindi sarà il Centro a dover trovare una sede. (Per raggiungere il numero è forse utile contattare altre scuole della stessa città per organizzare una sede unica).
  2. La scuola, pur garantendo le aule necessarie, dista più di 30 o più km da Catania.

In ciascuno di questi casi la tassa ISP sarà maggiorata di Euro 6,00 a candidato.

E’ necessario fare compilare il modulo d’iscrizione a tutti gli alunni? Non basta un elenco?

No, non basta un semplice elenco, perché compilando il modulo i candidati leggono uno stralcio del Regolamento e per la Legge sulla Privacy devono dare il proprio consenso (o quello dei genitori in caso di minorenni) al trattamento dei dati sensibili. E’ buona norma dare una copia del modulo ai candidati affinché siano consapevoli dei propri impegni.

E’ possibile trasferire un’iscrizione, una volta effettuata, da una sessione all’altra?

Assolutamente no.

Se il candidato non può sostenere l’esame, ha diritto ad un rimborso?

In caso di malattia (ma non per coincidenza con altri impegni, ad es. esami scolastici, gite, impegni sportivi, ecc.) è possibile, su presentazione entro e non oltre 48 ore dalla data delle prove scritte, di certificato medico, ottenere un rimborso di circa il 50% della tassa d’iscrizione, spendibile sotto forma di buono per l’iscrizione ad una sessione successiva entro lo stesso anno scolastico. Per le sessioni dell’anno scolastico successivo potrebbe essere richiesto un supplemento in relazione alle nuove tariffe d’esame.

Se il candidato non può sostenere una parte dell’esame (ad es. Speaking), ha diritto ad un rimborso?

No. E se volesse sostenere l’esame nuovamente in una sessione successiva, dovrà ripetere tutte le prove.

E’ possibile iscrivere un candidato dopo la scadenza per le iscrizioni?

A volte sì. Iscrizioni in ritardo potranno essere accettate solo se saranno disponibili, nella sede scelta per la sessione, posti liberi, ma bisognerà pagare una soprattassa di Euro 30,00, tale mora aumenterà in base ai giorni di ritardo rispetto alla scadenza.

La sede d’esami

Dove si terranno gli esami?

Preferibilmente nella stessa scuola dei candidati, in base al numero degli iscritti (occorrono circa 20 candidati per sostenere l’esame in sede) e alla disponibilità di aule/laboratori idonei. Le scuole dovrebbero fare il necessario per collaborare con il Centro nel reperire gli spazi necessari, eventualmente ospitando candidati da altre scuole.

Volendo fare le prove in sede, che cosa deve offrire la scuola?

La scuola deve mettere a disposizione:

Un numero di aule idonee in una zona non rumorosa della scuola. Ogni candidato deve avere il proprio banco che deve distare un minimo di 1,25 metri in ogni direzione da quello degli altri candidati. Per le prove scritte si possono utilizzare anche aule magne o palestre purché ci siano banchi (sedie con la ribaltina non sono accettabili). Tutti i banchi devono essere orientati nella stessa direzione e i candidati devono poter vedere una lavagna ed un orologio.

Se disponibile, un laboratorio linguistico; altrimenti aule acusticamente idonee all’ascolto di un lettore CD. (N.B. nel caso di laboratori “open plan” o multimediali dotati di PC gli spazi fra i candidati devono essere aumentati).

La presenza a tutte le prove di almeno un docente per ogni 10 candidati. N.B. I docenti non possono entrare in aula durante le prove.

Lo svolgimento delle prove

Perché i candidati devono utilizzare la matita per gli esami?

Perché le risposte vanno riportate su un foglio successivamente letto da un OMR (Optical Mark Reader) elettronico che rileva la grafite. L’utilizzo della matita significa inoltre che il candidato può cambiare una risposta se necessario. Tutti gli elaborati vengono messi in buste sigillate alla fine delle prove.

Perché i candidati devono firmare a matita (firma non valida in Italia) sui fogli OMR?

Principalmente per controllare l’esattezza del nome stampato sui fogli stessi, che verrà poi riportato sul certificato in caso di esito positivo. Non è possibile modificare i certificati dopo il rilascio.

Le informazioni date sul CIS (Candidate Information Sheet) influiranno sui risultati dei miei candidati?

Assolutamente no. I dati CIS vengono utilizzati solamente per scopi statistici e non vengono correlati con gli elaborati dei candidati.

Saranno disponibili le cuffie per la prova d’ascolto?

Molto probabilmente no. Anche quando la scuola dispone di un laboratorio linguistico, può darsi che la disposizione delle postazioni non sia tale da soddisfare i requisiti di spazio e orientamento. Le scuole sprovviste di laboratorio idoneo dovranno garantire comunque condizioni acustiche idonee all’utilizzo di un lettore CD.

L’orale si terrà nello stesso giorno delle prove scritte?

Dipende dalla sessione e dalla disponibilità di esaminatori orali. Nelle sessioni estive (molto più numerose) non è di solito possibile. Le prove orali possono svolgersi fino ad una settimana prima delle prove scritte.

Possiamo stabilire noi gli “accoppiamenti” per la prova di Speaking?

Cambridge assegna i “Candidate Number” in base all’ordine in cui i candidati vengono registrati (normalmente ordine alfabetico). Il Centro assegna i singoli orari in base allo stesso ordine. Se si volessero cambiare le coppie, occorre compilare un elenco dei candidati e dei relativi numeri di matricola e consegnarlo al Supervisor/Invigilator il giorno dell’esame. Occorre, però tenere conto di tre fattori:

  • Se ci sono candidati “esterni” il loro orario deve essere rispettato;
  • Se ci sono degli assenti, le coppie “slitteranno”;
  • Se c’è un numero dispari di candidati solo l’ultima prova di Speaking prevede un gruppo di 3.

I risultati

Quando arriveranno i risultati?

I risultati vengono pubblicati online circa 1,5 mesi/2 mesi dopo la data dell’esame. Ogni candidato potrà accedere al proprio risultato utilizzando un codice/PIN fornitigli il giorno dell’esame.

Come possiamo, come scuola, visionare i risultati dei nostri candidati?

Ad ogni scuola viene assegnato un codice come “Preparation Centre” e la possibilità di accedere ai risultati in base ad un codice inviato all’indirizzo email da voi fornito (o quello della scuola oppure quello del docente referente). Nel caso di cambiamento di questo indirizzo arriverà una mail da Cambridge che invita ad attivare subito l’accesso. Quando usciranno i risultati, si potrà accedere alla sezione “Results” del sito www.cambridgeenglish.org e scaricare i risultati.

Quando arriveranno i certificati?

I certificati arrivano al Centro circa un mese dopo il rilascio dei risultati. Il Centro non spedisce i certificati per posta. Vanno ritirati da un rappresentante della scuola.

Un nostro candidato non ha superato l’esame. Possiamo vedere i suoi elaborati?

No. Tutti gli elaborati vengono spediti a Cambridge per la correzione. Rimangono proprietà di Cambridge English Language Assessment e non sarà possibile prenderne successiva visione, come da regolamento sottoscritto al momento dell’iscrizione.

Possiamo avere una copia delle prove sostenute dai nostri studenti?

No. Tutti gli elaborati ed eventuali “Question Papers” inutilizzati vengono rispediti a Cambridge. E’, tuttavia, possibile scaricare esemplari di esami per ogni livello oppure ordinare copie di esami passati (corredate di risposte, schemi di correzione e mp3) dal sito www.cambridgeenglish.org. Il Centro di Catania non dispone di questo materiale.

Un nostro studente non ha superato l’esame per pochi punti. Non avrà alcun certificato?

Se il candidato non ha superato per poco l’esame gli sarà comunque rilasciato un certificato attestante la sufficienza al livello europeo immediatamente inferiore (ad es. A2 per un PET non sufficiente; B1 per il FCE; B2 per il CAE).

Un nostro studente ha superato l’esame con punteggio altissimo e gli è stato riconosciuto la sufficienza al livello superiore (ad es. B2 per il PET). Significa che non è necessario sostenere l’esame FCE?

Bisogna ricordare che il riconoscimento è generico, senza punteggio, quindi se lo studente avrà bisogno di un certificato FCE con un certo punteggio, dovrà sostenere l’esame.

CALENDARI SCUOLE STATALI E PARITARIE:

TARIFFE MIUR

A seguito del decreto ministeriale del 2012 secondo il quale tutti gli insegnanti appartenenti al settore scolastico statale sono tenuti ad avere una certificazione di lingua inglese, e del bonus di € 500,00 per la formazione dei docenti, Cambridge English Language Assessment in collaborazione con il MIUR, ha stabilito delle tariffe agevolate per gli insegnanti interessati a sostenere un esame Cambridge English dei seguenti livelli: KET, PET, FCE, CAE, BEC o TKT.

Handbooks for teachers

Cambridge English: Young Learners (YLE)Cambridge English: Key for Schools (KET S)Cambridge English: Key (KET)

Cambridge English: Preliminary for Schools (PET S)Cambridge English: Preliminary (PET)Cambridge English: First (FCE)Cambridge English: First for Schools (FCE S)

Cambridge English: Advanced (CAE)Cambridge English: Proficiency (CPE)Cambridge English: TKTCambridge English: Business